giovedì 27 dicembre 2012

PRALINE CIOCCO COCCO





Auguri a tutte ragazze e Buone Feste!!
come al solito sono in ritardo, ma in questi giorni, ci siamo goduti  la compagnia delle nostre famiglie, 
e soprattutto le abbuffate con la famiglie, che sono state fenomenali: ci hanno realizzato dei buonissimi pranzi e cene vegetariani!!A voi com'è andata?vi siete rilassate?
Oggi vi propongo delle semplicissime praline, che ho preparato per il buffet che abbiamo realizzato al lavoro per Augurarci Buon Natale!!
Sono andata sul sicuro, visto che era una ricetta appresa al corso di pasticceria naturale qualche tempo fà.
Le variabili sono infinite, come ci spiegava lo chef, io ho scelto il cocco, ma come copertura o ripieno si potrebbe scegliere anche una granella di nocciole o di mandorle, o potreste utilizzare anche solamente del cacao in polvere, cosi sarà ancora più semplice.
Poi mi è venuta in mente una cosa vedendo le foto in questo momento..
Cosa hanno da invidiare le nostre praline ai "famosi" CAKE POPS" che tanto vanno di moda ?
L'impasto è perfetto per realizzare questi dolcetti, quindi proverò...
..e secondo me sarà un successo!!
ecco alcune foto dei " CAKE POPS":
Cake pops, la ricetta passo per passo
Cake pops

INGREDIENTI PER CIRCA 35/40 PRALINE:
  • 150 GR BISCOTTI SAIWA O QUALSIASI BISCOTTO SECCO
  • 3 CUCCHIAI COLMI DI CACAO IN POLVERE
  • 50 GR NOCCIOLE O GRANELLA
  • 80 GR DATTERI
  • 40 GR COCCO DISIDRATATO/FARINA DI COCCO PER L'IMPASTO+ALTRO PER LA COPERTURA
  • LATTE DI SOIA 
  • CANNELLA
  • 100 GR CIOCCOLATO FONDENTE
PREPARAZIONE:
Prendete un robot da cucina e iniziate tritando i biscotti, non troppo fini.
Dopodiché teneteli da parte e nel robot mettete a tritare i datteri , che avrete precedentemente tritato grossolanamente, e fateli sminuzzare per 1 minuto.
Ora potete aggiungere il cacao , le nocciole intere (oppure meglio ancora se avete già una granella pronta) i biscotti, il cocco e la cannella.
Fate andare il robot per qualche minuto, e se vedete che il composto fatica ad amalgamarsi, aggiungete dalla bocchetta del robot un goccino di latte, in modo che l'impasto diventi omogeneo.
Capirete che l'impasto è pronto quando inizierà a staccarsi da solo dai bordi del robot.
Fate riposare il composto, e nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente.
Ora potete iniziate a prelevare dall' impasto delle piccole quantità di impasto, e iniziare a creare delle palline di dimensioni più o meno uguali, come si farebbe per delle polpette.
Vi anticipo, che vi sporcherete un pò le mani, ogni tanto vi potrà aiutare, inumidirvi le mani .
Quando avrete finito potrete iniziare ad immergere o con le mani o con delle pinze, le varie praline all' interno del cioccolato fondente fuso, appoggiatele su un piattino e prima che il cioccolato indurisca spolverate della farina di cocco su ogni pralina, come decorazione.
Mettete in frigo per qualche ora , in modo che il cioccolato indurisca, e prima di servirle potete sistemarle nei piccoli stampini di carta, come fossero cioccolatini veri e propri.

.. vi Auguro di nuovo Buone Feste; utilizzando un illustrazione di un Simone Figus. 
Se vi interessa ecco il suo blog:

3 commenti:

  1. ciao cara sono splendidissimi questi cioccococco!!!!!

    ti auguro un felicissimo inizio 2013 e spero di rivederti al prossimo raduno :D

    RispondiElimina
  2. Congratulazioni! Articolo molto bello!

    RispondiElimina
  3. buonissimi, e l'idea del bastoncino è troppo carina!

    RispondiElimina

grazie mille per il tuo "dolce o amaro" commento!!